Gennaio 23, 2019

Visitare Sannicandro Garganico, cosa vedere e cosa fare

Sannicandro Garganico è un comune della provincia di Foggia, situato su una collina che si estende fino alla costa adriatica.

  Sannicandro Garganico è una località ricca di monumenti e siti di interesse culturale e anche di bellezze naturali. Tra i monumenti principali, ci sono la Chiesa Madre di Santa Maria del Borgo, risalente al 1573-1580. All'interno della chiesa si possono ammirare alcune statue lignee della tradizione napoletana.

chiesa madre sannicandro

Poco distante dalla Chiesa Madre si trova il Castello normanno-aragonese, costruito tra il XII e il XIV secolo. Il Castello ha una struttura trapezoidale e sorge su un'altura, che probabilmente in passato aveva una rilevanza strategico-militare. Sul lato sud della struttura sorgono due torri a base circolare.

castello sannicandro

Nel centro storico della città è stato realizzato anche un Museo Storico Etnografico e della Civiltà Contadina, allestito presso il Palazzo Fioritto. Il Museo ospita reperti che testimoniano il passato storico della cittadina e la laboriosità dei suoi abitanti. Ogni anno il Museo è meta prediletta di amatori e turisti, incuriositi dalla rarità e unicità dei manufatti conservati nelle varie sezioni del museo.

museo etnografico

museo etnografico

Oltre ai siti storico-culturali e religiosi, Sannicandro è anche interessante per i suoi itinerari naturalistici. Il territorio ha una natura fortemente carsica e a testimonianza di ciò si possono osservare numerose doline e grotte sparse per il territorio. La più celebre dolina è Dolina carsica "Pozzatina", ritenuta la seconda più grande d'Europa. Questa dolina è lunga 650 metri e larga 450 ed è circondata da un bosco di querce e lecci.

dolina carsica

Sul monte Elio invece si trova la Grotta dell'Angelo, esempio di grotta carsica a Sannicandro. La Grotta deve il suo nome al culto dell'Arcangelo Michele, che potrebbe risalire sin dai tempi dell'impero bizantino o longobardo. All'interno della grotta sono stati ritrovati tombe dell'alto medioevo, graffiti e ceramiche e quasi sicuramente era stata utilizzata in passato come luogo di culto.

grotta dell'angelo

Gli amanti dello sport e della natura, possono fare delle bellissime escursioni presso i siti naturalistici di Sannicandro. Uno dei percorsi più noti è quello che va da Sannicandro Garganico verso il Bosco Spinapulci: si tratta di un'escursione guidata che permetterà di scoprire dei panorami molto suggestivi.

bosco spinapulci

Non occorre essere esperti di trekking, l'escursione presso il Bosco Spinapulci è classificata come percorso turistico, poichè si passa attraverso stradine, mulattiere e sentieri non difficili da percorrere. I cicloturisti, si divertiranno sicuramente a percorrere in bici gli itinerari segreti del Gargano. 

Il percorso "Gargano segreto" parte da Sannicandro e attraversa San Marco in Lamis, per arrivare fino a Cagnano Varano e al Lago di Varano per poi tornare indietro verso Sannicandro.

Da visitare, anche la frazione di Torre Mileto, particolarmente amata dai "sannicandresi" per essere una stazione balneare, oltre che territorio ricco di insediamenti e reperti neolitici e medievali. 

 torre mileto

La festa più importante di Sannicandro è quella dedicata al patrono della città, che si tiene il 17 giugno. Ogni anno, in agosto, viene anche organizzata una festa enogastronomica "Piazza dei sapori garganici" in cui poter degustare i prodotti tipici.

Newsletter

Sempre informati sulle ultime novità, sulle offerte, sugli eventi, su tutte le iniziative e molto altro ancora.

Tweets

Alberobello, in provincia di Bari, deve le sue fortune ai trulli, e dal 1996 è considerato Patrimonio dell'Umanità… https://t.co/I4gq4cDpvf
Gravina di Puglia è una delle località nel cuore della Puglia, che racchiude in seno tesori inesplorati e affascina… https://t.co/GJExpL43e4
La storia del #barocco a #Lecce affonda le sue origini tra il XVII e il XVIII secolo, in pieno periodo della Contro… https://t.co/mgAZx6fPMS
Segui Eden Puglia su Twitter

Post Gallery

La Cattedrale di Foggia

Il Duomo di Otranto e i suoi segreti

I Messapi: i primi “salentini” della storia

Il Castello di Taranto, un guardiano della storia

Visitare Accadia

Apricena

Visitare Ascoli Satriano

Biccari e Alberona

Visitare Bovino, cosa vedere e cosa fare