Viaggiare in Puglia

viaggiareinpuglia

La Puglia è un caleidoscopio di colori, tradizioni e sapori: visitare questa regione, significa avere la possibilità di scoprire bellezze artistiche e naturalistiche mozzafiato, poter godere di alcune fra le più belle spiagge del Mediterraneo, visitare i caratteristici e bellissimi borghi medievali, gli affascinanti e misteriosi castelli federiciani, gustare piatti di una tradizione culinaria ricchissima, ed usufruire della rinomata ospitalità pugliese.

Il Salento

salento

Se amate il mare, sicuramente realizzerete un sogno visitando il Salento, la punta sud della regione. Sulle splendide spiagge delle sue coste, vi sentirete su un'isola caraibica, perché il mare qui non ha nulla da invidiare a quelli più esotici. Limpido, cristallino, dal colore che vira dall'azzurro al verde smeraldo più intenso: una vera cartolina. 
  
Non potete perdere, ad esempio, Torre dell'Orso, sulla costa adriatica. Questa spiaggia, amatissima anche dai surfisti per i venti costanti, è famosa per i due faraglioni chiamati Le due Sorelle: spiaggia di sabbia fine, pineta fittissima e un mare incantato, fanno di questa spiaggia una vera bellezza. 

Non da meno, sono Baia dei Turchi, vicino Otranto, dove, secondo la tradizione, sbarcarono i Turchi nel XV secolo, oppure Porto Badisco, dove invece sarebbe sbarcato Enea, e che ospita la famosa Grotta dei Cervi. Sulla costa ionica, invece, sono famosissimi Porto Selvaggio, una delle più belle oasi d'Italia, Marina di Pescoluse, detta "Maldive del Salento" per la bellezza di spiaggia e acqua, Punta Suina, a Gallipoli, e Punta Prosciutto, selvaggia e paradisiaca.

Anche gli amanti degli sport acquatici avranno mille possibilità per divertirsi: le coste del Gargano e del Salento sono costellate di spiagge dove i venti permettono di praticare surf, windsurf e kitesurf.

Murge, Valle d'Itria e Golfo di Taranto

alberobello

Ma la Puglia non è solo mare: anche l'entroterra e il nord della regione sono ricchissimi di bellezze da non perdere, e se siete appassionati di arte, non avrete che l'imbarazzo della scelta. Visitare Lecce, per farsi ammaliare dalla ricchezza delle sue architetture barocche e la bellissima Ostuni, la città bianca con le sue case e i suoi vicoli imbiancati di calce. 

Da visitare c'è la zona carsica della Murgia, che si estende tra le province di BariBarlettaTaranto e Brindisi. Nell'area delle Murge, zona regionale denominata anche Puglia Imperiale, sorgono alcune tra le località più caratteristiche della regione: Alberobello, famosissima per i suoi trulli, Altamura, splendida cittadina in cui potrete assaggiare uno dei pani più noti e gustosi d'Italia, e Andria, con la sua suggestiva cattedrale sul mare e il celebre Castel del Monte, dove recentemente è stato girato l'onirico film Racconto dei racconti di Garrone.

Per scoprire il Parco Nazionale Alta Murgia, potrete seguire le passeggiate che vi faranno toccare le più spettacolari bellezze della natura, i fenomeni carsici più grandiosi come le gravine, i castelli e le aziende agricole che costellano quest'area di uliveti e vigneti. E, se amate la bici, potrete seguire uno dei tanti percorsi in mountain bike che vi faranno conoscere da vicino questa'area. Insomma, tantissime sono le possibilità di esplorare una regione che ha davvero tantissimo da offrire.

Il Gargano

gargano

Nel nord della regione non potete perdere il Gargano, il cosiddetto Sperone d'Italia: questo promontorio di roccia carsica è ricoperto di una natura incontaminata e selvaggia che è sottoposta alla tutela del Parco Nazionale del Gargano. Questo parco, il più grande d'Italia, comprende anche la riserva marina delle isole Tremiti e i laghi di Lesina e di Varano

Se amate la natura rimarrete estasiati dalla biodiversità di questi luoghi. Splendide anche le località più famose della costa garganica: visitate, ad esempio, la candida Mattinata, che troverete adagiata in una distesa di ulivi, con la sua spiaggia di sabbia bianca, oppure Vieste, con le sue scale e le stradine tortuose, le casette bianche e un mare da sogno.

Favolosa anche Peschici, paesino accoccolato su una rupe a strapiombo sul mare. La sua costa custodisce le baie più suggestive del Gargano e vi potrete ammirare i caratteristici e poetici trabucchi che si tuffano nel mare. Amerete visitare anche una delle più incantevoli bellezze di questa zona, le Isole Tremiti: a una manciata di chilometri dalla costa garganica, le sei isole che compongono questo arcipelago vi faranno sentire sospesi nel tempo, catapultati in una natura incontaminata dai colori incantati.

Ma ogni viaggio, che sia ispirato alle bellezze della natura o dell'arte, non può dirsi completo se non prevede una sosta a tavola. L'enogastronomia pugliese è ricchissima e va incontro a tutti i gusti: celebri i prodotti da forno come pane, focacce, taralli che potrete assaggiare nei migliori forni della regione e accompagnare con un ottimo vino locale. Ma anche i formaggi sono deliziosi: caciocavallo, mozzarella, la celebre burrata sono solo alcuni esempi. Naturalmente a farla da padrone è la cucina di mare: i frutti del mare arricchiscono primi e secondi e deliziano i palati più esigenti. .

La Daunia

daunia

Nota anche come Monti Dauni, è un'area geografica della Puglia appartenente alla provincia di Foggia e situata nella parte nord-orientale della regione, al confine con il Molise e con la Campania. A livello paesaggistico, la Daunia alterna zone collinari a foreste formate prevalentemente da faggi e da querce, mostrando una natura incontaminata e in assoluto equilibrio con l'uomo. L'area abbonda di piccoli corsi d'acqua e di laghi naturali, tra cui il Lago Pescara.

Monti Dauni presentano una serie di Siti di Interesse Comunitario (SIC), tra cui il Bosco Faeto e l'Accadia. Il Bosco Faeto si estende per circa 6.500 ettari e ha nel Monte Cornacchia la sua vetta più alta di tutta la Puglia, grazie ai suoi 1.100 metri. Tra zone boschive e prateria è possibile ammirare delle vere e proprie distese di orchidee. 

La fauna vede la presenza di varie specie, come lupi, picchi, barbagianni e allocchi. L'area dell'Accadia, che si estende per oltre 2.000 ettari, comprende paesaggi ricchi di praterie e di piccoli boschi, in cui è possibile scorgere specie come il martin pescatore, il nibbio reale e l'allodola.  

La bellezza della Puglia è riconosciuta in tutto il mondo: la storia, la cultura, la natura ed il mare, fanno di questa regione una delle più meritevoli di essere visitata, ed il luogo ideale per viaggiare o per trascorrere le vacanze.

La Puglia vanta un patrimonio storico, naturale, archeologico e culturale di cui poche regioni al mondo possono pregiarsi. Trascorrere le vacanze in Puglia, terra così ricca di tradizioni, colori e sapori, permetterà di vivere un’esperienza irripetibile e unica nel suo genere. In questi luoghi la sconvolgente bellezza della natura si unisce ad una profonda tradizione locale, creando un tessuto di attrazioni difficile da trovare altrove. La suggestione degli itinerari del Gargano, con il suo mare dai colori incontaminati e dalla trasparenza cristallina, a cui fa da cornice una vegetazione florida e incontaminata. I piccoli centri costieri popolati dalle case bianche e dai vicoli stretti, che in estate sono pronti ad accogliere migliaia turisti in un clima da favola.

Gli affascinanti borghi dei Monti Dauni, abbarbicati sulle alture, in un paesaggio dove il tempo sembra essersi fermato ad un passato fatto di folklore e sentimenti genuini. Il fascino austero e vasto del Tavoliere, con il suo paesaggio che si perde all’orizzonte, dove i colori assumono cromatismi quasi irreali. Le antiche masserie della Terra di Bari, severe come fortezze e sontuose come palazzi, che oggi sono trasformate in raffinate strutture ricettive e location di charme, offrendo tutto il gusto di un’ospitalità antica.

Gli itinerari della Valle d’Itria, con i suoi caratteristici trulli, architetture rurali curiose e affascinanti. Gli itinerari del Salento e le sue baie con lunghissime spiagge di sabbia dorata, che si intervallano ai promontori di roccia selvaggia. Il trionfo del Barocco leccese. I sapori decisi e intensi della cucina regionale. Non c’è aspetto della Puglia che non sia stupore e meraviglia!

Non c'è che dire: la Puglia ruberà un pezzetto del vostro cuore e non vedrete l'ora di ritornare al più presto